La nostra storia 

Il Centro Evangelico Italiano di Berna è stato fondato 50 anni fa dal fratello Hermann Parli e dal fratello Antonino Avila.

Il fratello Avila era venuto in Svizzera per raggiungere la sua fidanzata Vreni Tschanz, che aveva conosciuto in un istituto evangelico in Italia. Dopo essersi sposati, il fratello Avila aveva il desiderio di avere dei culti in Italiano. Una sera a casa sua con il fratello Hermann Parli, radio-evangelista Svizzero di lingua Italiana, hanno deciso di incominciare in Febbraio 1965 il primo Lunedì del mese alla Zeughausgasse il primo culto in Italiano. Così, mentre H. Parli cantava con la moglie al piano forte, fratello e sorella Avila invitavano i passanti Italiani sulla strada. Venivano sempre tanti e così è nata la chiesa del Centro Evangelico Italiano. Con il passare del tempo, l’incontri divenivano sempre più frequenti. Il fratello Parli era molto impegnato con la sua attività evangelistica, così lui affidò tutta la responsabilità al fratello Avila.

Nel 1967 il fratello Avila incominciò un apprendistato tutto in lingua Tedesca. Frequentare la scuola e curare la comunità divenne per lui un peso. Così lui ha chiesto aiuto al fratello Adriano Pavan, che accettò a collaborare. Loro hanno curato insieme la chiesa fino al 1984, quando il fratello Pavan divenne pastore della chiesa di Bienna. La chiesa si sviluppava costantemente, così si è  incominciato anche settimanalmente la Scuola Domenicale per i bambini, la Riunione di preghiera, gli Studi Biblici e l’incontro delle donne.

Durante questi 50 anni passati, il Signore ci ha benedetto grandemente e ci ha fatto godere di tempi benedetti con tanta prosperità spirituale. Molte anime sono venute nella nostra Comunità. Alcuni sono entrati e usciti, altri sono rimasti per un certo tempo, mentre molti hanno, per grazia, conosciuto ed accettato Gesù come Personale Salvatore.

Avevamo un locale di culto al Bollwerk 21, che è diventato troppo piccolo. Cercando un nuovo locale abbiamo trovato negli anni 1990 riparo presso la FCG Berna, alla Seftigenstrasse, dove abbiamo conosciuto molti dei fratelli con cui siamo adesso, avendo sempre una bella collaborazione insieme. Dopo il trasloco dalla Seftigenstrasse, siamo rimasti alla Fabrikstrasse 12, fino al 1. Settembre 2014. Purtroppo nel 2011, il fratello Avila si ammalò di cancro. Malgrado ciò, ha continuato a curare la chiesa nel meglio possibile. Alla fine di Maggio 2014 abbiamo dovuto cercare un altro locale di culto, e il Signore ci ha aperto la porta presso la FCG di Berna. Poi, in Gennaio 2015, il fratello Avila è andato con il Signore. Allora abbiamo dovuto cercare un nuovo pastore. Essendo Jürg Käser, Pastore della FCG Berna, di lingua Italiana, abbiamo, sotto il consiglio del fratello Max Schläpfer, chiesto a lui se poteva prendere la responsabilità della nostra chiesa. Siamo felici che lui abbia accettato, e così continuiamo a pregare il Signore che possiamo prosperare assieme.